Gelateria De Coltelli

Share

Gianfrancesco Cutelli e la sua gelateria: al primo assaggio siamo subito diventati suoi fans. Non si resta indifferenti di fronte al suo scrupoloso lavoro di selezione delle materie prime e all’estro creativo che talvolta coniuga sapori rassicuranti con afrori inediti. Passeggiando sul Lungarno, una sosta da lui si impone sempre.

Francesco Procopio De’ Coltelli, (secondo altri Cultelli o Cutelli), è unanimamente riconosciuto come l’inventore del Gelato moderno. Nato in Sicilia nella seconda metà del XVII secolo, inventò “un piccolo e strano arnese che produceva Gelati migliori di quelli dei saraceni”, ovvero il prototipo dell’attuale mantecatore. Introdusse anche l’utilizzo di due nuovi elementi nella fabbricazione del Gelato: lo zucchero al posto del miele e il sale da mescolare al ghiaccio per conservarlo meglio, invenzioni che contribuirono a far uscire dalle corti il Gelato rendendolo accessibile a tutti. Partito per la Francia, si stabilì a Parigi, dove fondò uno dei primi caffè d’Europa cui dette il suo nome, iniziando a commercializzare le sue celebri “acque gelate” fino ad ottenere una patente reale firmata da Luigi XIV che gli concesse il monopolio sulla fabbricazione e vendita dei Gelati. Con la Gelateria De’ Coltelli, un discendente di Procopio e i suoi soci rinnovano la tradizione del Gelato, rispettando la genuinità di quell’antica lavorazione.

www.decoltelli.it

Lo zafferano di Croco e Smilace