Il “giallo” del risotto

Share

Il “giallo” del risotto:

Zafferano di Barbara Torresan

Guido Tommasi Editore

mercoledì 6 giugno 2012

alle ore 19.00

presentazione del libro di

Barbara “ChezBabs” Torresan

Zafferano

Guido Tommasi Editore

presso la

Libreria Gastronomica Malafarina

Via Benvenuto Cellini 21, Milano

con Emanuele Bonati

Risotto giallo” sembra quasi una frase fatta: ma dietro il “giallo” del risotto c’è un mondo da scoprire – quello dello zafferano, ingrediente prezioso e raffinato, ricco di carotenoidi e di sostanze aromatiche volatili, dalle numerose possibilità di utilizzo in cucina. Dall’antipasto al dolce, lo zafferano può arricchire e dare una nota nuova e diversa a numerose preparazioni – ma ricordiamo che viene anche utilizzato, ad esempio, nella preparazione di alcuni formaggi, e liquori.

In Zafferano (64 pagine, 11,50€) la vulcanica Barbara Torresan ha raccolto per Guido Tommasi Editore una trentina fra le molte possibili declinazioni dello zafferano in cucina: elemento fondamentale di piatti tradizionali, diventa sorprendente in alcuni piatti inediti, ben si abbina a piatti salati e dolci, rendendo nuove e sofisticate le ricette cui prende parte.

Un tocco di raffinatezza viene aggiunto dalle ricette “create” a Barbara da Fulvio Siccardi, mentre il protagonista vero del libro, l’interprete unico e versatile di tutte le ricette, il fotogenico (si vedano le immagini, firmate dalla fotografa Silvia Luppi) ingrediente principale del libro, è arrivato direttamente da Croco e Smilace, un’azienda agricola di San Miniato, vicino a Pisa. Fulvio Siccardi, piemontese per nascita, stellato Michelin nel 2002 con il ristorante Le Clivie di Piobesi d’Alba e nel 2006 con il superbo Conti Roero di Monticello d’Alba, aprirà a Milano nell’autunno una nuova realtà in Zona Tortona

Barbara Torresan – semplicemente Babs per gli amici, e in rete – milanese con ascendenze trevigiane, si definisce «Sognatrice, perfezionista, estroversa, esteta e amante del bello anche a tavola, gourmet, vulcanica e travolgente, testarda quanto basta per portare al successo i miei progetti ma anche intuitiva e intimista. Un carattere forte velato da un accenno di timidezza». Appassionata di cucina e fotografia, si occupa dei suoi siti web, di food styling, di pubbliche relazioni.

http://www.chez-babs.com/.

http://www.barbaratorresanstyling.com.

Il progetto Croco e Smilace nasce nel 2003 dall’idea di due cittadini “pentiti”, che si mettono in gioco, si trasferiscono sui colli toscani e iniziano a coltivare piante officinali – zafferano, rabarbaro, menta e timo. Col tempo ci prendono gusto e iniziano a piantare alberi da frutto, fragole, a mettere arnie tra le acacie… Nasce così una linea di prodotti in cui le piante officinali vengono rielaborate con miele, frutta, sale, burro, cioccolato, grappa, e senza l’ausilio di prodotti chimici.

Guido Tommasi Editore nasce da una passione culturale e da una scoperta di Guido Tommasi, che, sulle orme di Goethe, che aveva scritto «A stomaco vuoto si vive male e si scrive peggio», ha iniziato un percorso che lo ha portato a dedicarsi al lato “colto” dei fornelli, pubblicando raffinate collane di libri di cultura gastronomica.

http://www.guidotommasi.it/

Emanuele Bonati si occupa fra molte altre cose di food e ha creato con alcuni amici l’aggregatore www.CibVs.com, dal quale sono nati altri siti (www.agendafood.it, www.foodsletter.it, www.eat2.com) e www.BlogVs.it – un blog che si occupa di tutto quanto ruota intorno al cibo.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sorry, the comment form is closed at this time.

Lo zafferano di Croco e Smilace