Rabarbaro fresco

Gli steli del rabarbaro si prestano a moltplici ricette, dalle torte salate, a quelle dolci, fino alla  canditura… La confettura, soprattutto, costituisce una guarnizione di classe per portate a base di carne, ma anche per preparare un sushi inedito.

Una catteristica unica della confettura del rabarbaro fresco è che costituisce la base delicata per un’ulteriore aromatizzazione con olii essenziali, ad esempio rosa, lavanda o gelsomino. Ne esalta infatti il profumo senza coprirlo come purtroppo fanno altri frutti.

Questi sono piccoli suggerimenti, per il resto, fate voi che sapete!

 

 

Lo zafferano di Croco e Smilace